Dark Light
Il 2021 è stato un anno all’insegna del rilancio e del miglioramento delle nostre attività. Ora più che mai, FIRI ha confermato la propria presenza sul mercato come associazione di riferimento del settore, e questo grazie alla cooperazione di ogni associato.

Carissimi, 

Il 2021 è stato un anno all’insegna del rilancio e del miglioramento delle nostre attività. Ora più che mai, FIRI ha confermato la propria presenza sul mercato come associazione di riferimento del settore, e questo grazie alla cooperazione di ogni associato. È con grande orgoglio che condivido con voi i dati di fine anno, seguiti dai promettenti programmi dell’Associazione per l’anno nuovo.  

I dati riguardanti i primi tre trimestri del 2021 mostrano una promettente ripresa del settore e indicano i segni di un riallineamento rispetto ai quantitativi registrati nel periodo pre-pandemia. Il nostro settore manifesta segni di ripresa e si mostra sempre pronto rispondere alle nuove richieste del mercato, soprattutto in un momento come questo di penuria di materie prime con un conseguente aumento dei prodotti riciclati/rigenerati. Con la chiusura di quest’anno, sta per concludersi la Convenzione con i Consorzi di filiera del triennio 2019-2021 e, attualmente, FIRI sta lavorando per il suo rinnovo.  
Il 2021 termina con un sentimento di speranza e fiducia per l’anno nuovo. Se è vero che l’attuale situazione globale ci ha costretti a stravolgere e rivoluzionare il nostro sistema organizzativo e produttivo, i nostri associati hanno mostrato capacità di adattamento e ha colto l’occasione per rimodernarsi e rinvigorirsi. È rincuorante, nondimeno, intravedere un ritorno alla normalità: proprio quest’anno abbiamo assistito alla ripresa delle attività in presenza dei convegni di Ecomondo.  
FIRI, in linea con la propria mission, punta costantemente alla riduzione della propria impronta ambientale. Approfitto di questa occasione per annunciare l’avvio dello studio Carbon Footprint per l’anno nuovo, in vista di un futuro più sostenibile e consapevole di tutti gli associati. 

Un nuovo anno è un nuovo punto di partenza, ma non dimentichiamoci la lunga strada percorsa fino ad ora.  
Auguro a tutte e a tutti un fine anno sereno e un 2022 ricco di positività. Vorrei, inoltre, ringraziare gli associati e tutti le persone che hanno collaborato con l’Associazione. Proprio dalla collaborazione di tutti gli attori del sistema possono nascere delle storie di successo ed un ruolo sempre più importante di FIRI come protagonista in questa transizione verso una reale economia circolare.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


FIRI
Federazione Italiana Rigeneratori Imballaggi
Via Leonardo Bistolfi, 49 – 20134 Milano (MI) Italia - P.IVA 97842600153